Il Blog

Rimani sempre aggiornato con le nostre news
Pillole Digitali: Newsletter - come sfruttarle al meglio
17 Sep 2018

Pillole Digitali: Newsletter - come sfruttarle al meglio

Scritto da Riccardo Brambilla

Le newsletter sono un elemento fondamentale come attività di comunicazione e aggiornamento dei propri contatti e/o utenti, indipendentemente se la tua azienda opera nel mondo B2B o B2C.

Quest’attività di comunicazione adesso potrebbe risultare più difficile con l’introduzione del GDPR. Il nuovo Regolamento Generale sulla protezione dei dati pone l’obiettivo di tutelare le persone e i propri dati, in modo tale da non essere utilizzati o conservati a piacimento dalle aziende che ne hanno possesso. In quest’ambito il GDPR permette al possessore del contatto email di richiedere alle aziende che hanno in possesso il suo dato, di eliminarlo dal proprio database o di non ricevere più nessun tipo di comunicazione.

In ogni caso l’attività di comunicazione tramite newsletter ai propri utenti, può essere molto efficace.

Ma come riesco a capire se quello che sto comunicando e a chi, è fatto nel modo giusto?

Ogni volta che invii le newsletter devi misurare anche la loro efficacia o non potrai prendere le decisioni giuste per migliorare la tua strategia di marketing.

Esistono diversi parametri che un buon marketer deve analizzare per capire l’andamento della sua strategia di comunicazione.

Newsletter

 

Open Rate - grado di messaggi aperti

Il grado di messaggi aperti indica la percentuale delle newsletter aperte rispetto a quelle consegnate. Si misura in percentuale, il grado del valore dipende principalmente dalla riconoscibilità del mittente e da quanto è intrigante e rilevante il titolo della newsletter. Sono poche parole che influenzano la decisione se la newsletter verrà aperta o meno, perciò presta molta attenzione a quello che scrivi nel titolo del messaggio. Deve stimolare il destinatario ad aprire la newsletter per visualizzare il suo contenuto.

Click Trough Rate - click sui collegamenti

Indicano la percentuale dei click sui collegamenti rispetto ai messaggi aperti. La chiamata all’azione è l’ingrediente chiave di ogni newsletter preparata con cura. Il suo compito è invitare i lettori alla collaborazione e stimolarli newa raggiungere lo scopo per il quale la newsletter è stata inviata.  Più è convincente la newsletter più aumentano le conversioni finali.

Cancellazioni dalla lista dei destinatari

Le cancellazioni indicano il numero dei destinatari che si sono cancellati dalla tua lista. Così come il grado delle newsletter aperte anche le cancellazioni sono un buon indicatore di riconoscibilità e interesse per la tua azienda e il marchio di fabbrica.

Bounce Rate - deliverability dei messaggi

La deliverability dei messaggi indica la percentuale delle newsletter inviate che sono state recapitate con successo

Possono esserci varie ragioni del perché i messaggi non vengono recapitati:

  • ostacoli tecnici, errori o guasti;
  • indirizzo email scritto erroneamente o inventato;
  • cambio di lavoro;
  • cambio del fornitore di servizi (ISP – internet service provider);
  • cancellazione o abbandono dell’account email.