Il Blog

Rimani sempre aggiornato con le nostre news
3 PUNTI CHIAVE PER GESTIRE LE PAGINE AZIENDALI SUI SOCIAL
23 Oct 2017

3 PUNTI CHIAVE PER GESTIRE LE PAGINE AZIENDALI SUI SOCIAL

Scritto da Nicoletta Macallé

 

Social Media sono uno strumento fondamentale in quanto consentono una comunicazione veloce ed una visibilità molto ampia. Tuttavia bisogna sempre tenere conto che anche sui Social Media bisogna costruire una rete di contatti e offrire contenuti interessanti, altrimenti sarà come non esserci.
Per fare ciò bisogna seguire diversi punti molto importanti. Noi ve ne illustriamo 3, che riteniamo essere i principali:

CREARE UN PIANO DEI POST

È la prima cosa da fare. Senza un piano dei post è impossibile creare una strategia vincente. Sia chiaro, creare un piano non significa semplicemente aprire un file excel e scriverci dentro lunedì posto A, martedì posto B, ecc… Va effettuata un’analisi del target, degli orari specifici, dei giorni di maggiore visibilità. Insomma, mano al calendario e alle statistiche per vedere come orientarci.

I SOCIAL NON SONO UGUALI

Uno degli errori più comuni è quello di creare un post e condividerlo su tutti i Social. Niente di più sbagliato! Ogni Social è diverso dagli altri per tipologia di post e per target.
Prendiamo un esempio pratico, generalmente i tre Social più utilizzati sono Facebook, Twitter e LinkedIn. Lo stesso post che mettiamo su Facebook e accompagnamo con una frase non possiamo metterlo su Twitter perché va oltre i 140 caratteri concessi da quest’ultimo. Un altro esempio possiamo farlo con il post del “buongiorno” che magari mettiamo il lunedì mattina su Facebook, non conviene postarlo anche su LinkedIn in quanto quest’ultimo è un Social di carattere lavorativo e riscuoterebbe meno interesse.

I SOCIAL NON VANNO IN FERIE

Mai interrompere l’aggiornamento dei propri account. È importantissimo garantire la propria costante presenza, anche durante i giorni di festa e durante le ferie.
Come fare? Alcuni Social, come per esempio Facebook, consentono la programmazione dei post, mentre per altri bisogna utilizzare delle apposite app che permettono di programmare i post.