Il Blog

Rimani sempre aggiornato con le nostre news
A cosa serve il social customer care
28 Mar 2017

A cosa serve il social customer care

Scritto da Marvin Notarangelo

Per capire cosa vogliano i consumatori dai brand sui social media, bisogna capire il pubblico. Sprout Social ha intervistato mille consumatori, tra Millenials (dai 18 ai 34 anni), Generazione X (dai 35 – 54 anni) e i Baby Boomrs (dai 55 anni in su). Ha raccolto tutti i dati riguardanti i primi tre mesi dell’anno nel suo report “Q1 2017 Sprout Social Index” e sono emersi dettagli molto particolari, sulle attese, percezioni e comportamenti di ciascuna generazione.

Per quanto Facebook sia la piattaforma più utilizzata dai Millenials, la loro preferenza non è così marcata quanto quella della Generazione X e dei Baby Boomers. È da notare come la generazione più recente abbia preferenze distribuite su Instagram, Snapchat e YouTube. Le generazioni cresciute senza la presenza dei social scelgono di gran lunga Facebook, rispetto agli altri social. Per loro la seconda preferenza cade su YouTube, benché il distacco sia del 54%.

QUANTO MI CONVIENE AVERE UN PROFILO SOCIAL?

Tu sai a spanne cosa si trova su una pagina social di un qualsiasi brand: post di entertainment alternati da articoli di blog; C’è chi mette il like, chi condivide, chi consiglia o chi retwitta. L’hai fatto anche tu, con le tue pagine preferite. Ti chiedi però quale sia il ritorno economico per tutto ciò: “Perché dovrei impegnarmi così tanto?”

Come potrai leggere dal grafico qui sopra, il 67% della Generazione X sceglie maggiormente un brand che segue. Osserva come tre Millenials su cinque e più della metà dei Baby Boomers scelgono i loro social brand preferiti durante gli acquisti. Già questo dovrebbe lasciarti a pensare, ma ancora non hai la sicurezza che poi tutti loro acquistino proprio i tuoi prodotti.

Quando si ha un’esperienza positiva sui social, che può essere per l’eccellente assistenza clienti o per un divertente entertainment post, le persone sono più propense ad acquistare quel marchio. Difatti ben il 71% degli intervistati ha dichiarato che sarebbero più propensi ad acquistare un determinato prodotto, rispetto ad un altro, in seguito a vicenda positiva sulle pagine social dell’azienda.

Non hai una strategia decisa sulle pagine social e vuoi aumentare i tuoi profitti? Contattaci per una consulenza gratuita con uno dei nostri esperti in meno di 24 ore!